10 Frutti che bruciano grassi

Quali frutti ti aiutano a perdere peso?

Scopri i benefici del consumo di questi alimenti. Ci sono alcuni frutti che ti aiutano a perdere peso e ad avere più energia; Per questo motivo, dovresti prestare molta attenzione ai 10 frutti per bruciare i grassi.

Un modo semplice, pratico e veloce per perdere peso e indossare una figura invidiabile in modo naturale, è attraverso una dieta equilibrata , in cui i frutti svolgono un ruolo chiave.

Questi alimenti che la natura ci fornisce, a basso contenuto di calorie e grassi, ti permetteranno di sbarazzarti di quei chili in più, diventando il miglior alleato nella tua lotta per perdere peso.

Tuttavia, non tutti i frutti sono efficaci o buoni per ottenere i risultati desiderati per il tuo corpo, come la banana, che ha molte calorie, ma sarebbe un’opzione migliore in una torta.

In questo contesto, ti lasciamo l’elenco di come perdere peso velocemente e facilmente:

10 frutti che ti aiutano a perdere peso

1. Mele

Sono un’importante fonte di fibre. Contengono pectina che è una fibra solubile che aiuta a ridurre il colesterolo . Contengono anche flavonoidi, che combattono contro il cancro. Inoltre, una mela media ha solo 81 calorie in media.

Mele per dimagrire

2. Lamponi

Hanno grandi quantità di fibre, hanno poche calorie e contengono un buon livello di acido folico e zinco. Una tazza di lamponi ha circa 60 calorie.

lamponi

3. Fragole

Sono pieni di vitamine e minerali. Contengono anche una sana dose di fibra che riduce l’ assorbimento e la digestione dei carboidrati , controllando i livelli di zucchero nel sangue.

fragole

4. Arance

Hanno un alto contenuto di vitamina C, nonché una buona fonte di fibre, acido folico e calcio. Tra le sue molte proprietà, si trova ad essere buono per la digestione, per il fegato e anche per il metabolismo.

arance

5. Mirtilli

Sono un vero superfood, offrendo molti benefici per la salute. Contengono alti livelli di antiossidanti che aiutano a combattere il cancro. Contengono inoltre potassio, ferro, vitamina C e fibre. Mezza tazza di mirtilli contribuisce solo con 40 calorie.

mirtilli

6. Melone

La sua consistenza si basa fondamentalmente su acqua e fibre, quindi è molto povera di calorie Si consiglia di mangiarlo invece di prelibatezze e aiuta ad eliminare grassi e tossine.

melone

7. Pompelmo

Questo frutto ha alti livelli di fibre ed è povero di calorie. Contengono vitamina C, le varietà di rosa contengono anche beta carotene. La fibra è una miscela di solubile (buona per il cuore) e insolubile (buona per l’intestino).

pompelmo

8. Papaya

Questo frutto porterà vari benefici al tuo corpo, poiché contengono molti nutrienti diversi, tra cui calcio, acido folico, vitamina C , fibre e carotenoidi. Inoltre, il suo alto contenuto di fibre ti aiuterà a normalizzare le funzioni digestive.

papaia

9. Kiwi

Questo frutto ha poche calorie e contiene molte fibre che metteranno il tuo corpo al lavoro per digerire meglio tutto il tuo cibo. Inoltre, le fibre solubili che contiene aiutano a sopprimere l’ appetito.

kiwi
kiwi

10. Ananas

È considerato un alimento con calorie negative, cioè 100 grammi di ananas hanno solo 55 calorie . Il suo volume è maggiore della quantità di calorie, quindi in molti ananas si consumano poche calorie. Hai fame a causa del suo alto contenuto di acqua e la sua grande quantità di fibre è lassativa.

ananas

Salute Per le Unghie Come Prendersi Cura di Loro?

Di solito, iniziamo a interessarci alla corretta cura delle unghie solo nel momento in cui diventano visibili crepe e difetti della lamina ungueale, che è decisamente troppo tardi. La domanda “come prendersi cura delle unghie” dovrebbe essere posta molto prima, quindi seguire alcune semplici regole che supporteranno la corretta crescita delle unghie e contribuiranno al tuo bellissimo aspetto ogni giorno.

1. AIUTO PER LE UNGHIE DALL’INTERNO

Dovremmo iniziare a prenderci cura delle unghie dall’interno, cioè fornendo al nostro corpo una dieta equilibrata, ricca di nutrienti preziosi. Le vitamine B (B1, B2, B3, B6 e B9) contenute in grandi quantità in cereali, uova e legumi ci aiuteranno nella lotta per unghie sane e forti. Come le vitamine A ed E, così come lo zinco, il ferro e il magnesio, è sufficiente che nel nostro menu giornaliero includiamo semi di zucca e girasole, cacao, sesamo, semi di papavero e noci.

Se stiamo lottando con carenze nutrizionali specifiche, possiamo sempre aiutare con gli integratori alimentari, anche quelli destinati a persone che vogliono migliorare le condizioni di unghie e capelli; Tali integratori, comunemente disponibili in farmacia, contengono spesso estratto di zinco, lievito o equiseto.

Quando pensiamo a come prenderci cura delle unghie dall’interno, vale la pena ricordare di idratare correttamente il nostro corpo e fornire almeno due litri di acqua al giorno.

2. COSA EVITARE DI VOLER PRENDERSI CURA DELLE UNGHIE?

Prendersi cura delle nostre unghie significa anche evitare determinate situazioni e fattori. Se possiamo facilmente aiutare a rinnovare il nostro mosaico, perché non provarci? Un’eccessiva esposizione alle radiazioni UV danneggia tutto il nostro corpo, comprese le nostre mani. Tuttavia, molto spesso dimentichiamo la corretta protezione con la crema con i filtri delle nostre mani, esponendoli a scottature solari e, di conseguenza, alla comparsa di scolorimenti permanenti e difficili da eliminare.

Dobbiamo anche evitare l’eccessiva bagnatura delle mani, ricordarsi sempre di indossare guanti protettivi durante la pulizia e l’uso di detergenti.

Spesso, senza saperlo, ci facciamo del male: dobbiamo sbarazzarci una volta per tutte dell’onerosa (e in effetti estetica) abitudine di morderci le unghie e rimuovere le cuticole. Se ti stai chiedendo come prenderti cura delle tue unghie, considera di eliminare diversi fattori che sono dannosi per loro: la cura delle unghie è anche un passo così semplice.

3. TRATTAMENTI PER LA CURA DELLE UNGHIE

Se i rimedi casalinghi non sono sufficienti per curare adeguatamente le nostre unghie, prendersi cura della lamina ungueale in un salone di bellezza durante una varietà di trattamenti può essere un successo. I trattamenti per la cura con oli per cuticole e vari burri vegetali, ad esempio burro di karité, idratano e penetrano in profondità nella lamina ungueale. Esistono anche tipi speciali di manicure per le persone con unghie deboli e fragili. 

Uno di questi è la manicure giapponese, che in realtà è una cura profonda e attenta delle unghie: a sua volta, diversi pollini vengono strofinati sulla piastra, che supporta il rinnovamento della piastra danneggiata da fattori dannosi. Anche l’uso della base minerale una base proteica ha un effetto positivo sulla crescita delle unghie, proteggendo efficacemente la placca da danni meccanici. Per prenderci cura delle nostre unghie, non dobbiamo uscire di casa. Dobbiamo ricordare l’idratazione quotidiana e regolare delle mani: l’uso di creme per le mani con ingredienti attivi aiuterà sicuramente a migliorare le condizioni delle nostre unghie deboli.